Proiect In corso

Indietro
imagine de fundal

Riabilitazione energetica e opere connesse “L’ospedale Distrettuale di Emergenza “Sf. Pantelimon” di Focşani, Reparto di pneumoftisiologia Codice MySMIS 118521

 

 

Il progetto è finanziato nell’ambito del Programma Operativo Regionale 2014-2020, Asse prioritaria  3: Appoggiare  il passaggio ad economia con basse emissioni di carbonio, Priorità di investimenti 3.1: Appoggiare l’efficienza energetica, la gestione energetica intelligente e l’uso di energia rinnovabile in edifici pubblici, compresi gli edifici pubblici e abitazioni, Operazione B: edifici pubblici.

Il contratto, il cui beneficiario è l’UAT Vrancea è stato firmato con il Ministero dello Sviluppo Regionale e della Pubblica Amministrazione, come Autorità di Gestione per il POR 2014-2020 e l’Agenzia per lo Sviluppo Regionale dell’Europa Sudorientale come Ente intermediario POR 2014 – 2020.

Il valore totale del contratto di finanziamento è di 5.787.743,22 lei, di cui:  il valore totale ammissibile 4.164.296,08 lei, il valore ammissibile irredimibile dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 3.539.651,67 lei, il valore ammissibile irredimibile a carico del bilancio nazionale 541.358,49 lei e il valore del cofinanziamento ammissibile del beneficiario 83.285,92 lei.

Obiettivo generale del progetto / Scopo del progetto

L’obiettivo generale del progetto è di aumentare l’efficienza energetica nell’edificio pubblico dell’Ospedale Distrettuale di Emergenza St. Pantelimon di Focsani, Reparto di Pneumoftisiologia effettuando lavori con lo scopo di isolamento termico dell’edificio, ammodernamento dell’ impianto di preparazione e distribuzione di riscaldamento e del sistema di acqua sanitaria, impianti dei sistema di condizionamento, ammodernamento dell’impianto di illuminazione, compreso l’uso di fonti di energia rinnovabile per fornire il necessario di energia e altri lavori correlati.

Attraverso questo progetto saranno supportate le attività specifiche per la realizzazione di investimenti per aumentare l’efficienza energetica degli edifici pubblici, in particolare:

– isolamento termico della facciata – parte vetrata (sostituzione di serramenti esterni esistenti, comprese le porte di accesso).

– Isolamento termico delle pareti esterne e rivestimenti con polistirene estruso ignifugo spessore 10 cm

– livellamento della carpenteria con polistirene estruso ignifugo spessore 3 cm

– Isolamento termico del pavimento sopra il seminterrato.

– aumentare la resistenza termica del terrazzo sul valore di 5,00 m2 / W previsto dalle norme, compresa la sua impermeabilizzazione.

– sostituzione del sistema di distribuzione tra il punto di connessione (in cui la pompa di calore deve essere messa in opera) e il pavimento sul canale termico, compreso l’isolamento termico e il montaggio di valvole di pressione differenziale alla base della colonna di autoregolamentazione termo-idraulico della rete.

– Sostituzione con radiatori di riscaldamento con radiatori in alluminio in unità sanitarie e aree di stoccaggio e carcasse ventilate di  pavimento / parete nel resto;

– installazione di sistemi elettrici e / o di generazione di calore alternativo per il proprio consumo

– Sostituzione e aumento dell’efficienza della fonte di calore e dei percorsi di distribuzione collegando il riscaldamento e l’acqua calda sanitaria al proprio sistema di riscaldamento.

– Riabilitazione e modernizzazione degli impianti di condizionamento, ventilazione naturale e ventilazione meccanica

– Riabilitazione e modernizzazione dell’impianto di illuminazione.

– lavori di gestione dell’energia integrata per edifici e altre attività che portano al raggiungimento degli obiettivi del progetto

– lavori correlati

Obiettivi specifici del progetto

  1. L’obiettivo specifico del progetto è di ridurre almeno il 40% del consumo di energia primaria annuale a livelli inferiori a 115 kWh / mq / anno e il consumo di gas con effetto di serra per l’edificio isolato termico Ospedale Distrettuale di Emergenza Sf. Pantelimon di Focşani, Reparto di Pneumoftisiologia fino a valori inferiori a 32 Kg / mq / anno. Con l’applicazione del pacchetto di misure massimali del Rapporto di audit di energia e della Perizia tecnica, pacchetto 1 di soluzioni, afferente al scenario 1 di intervento, si desidera ridurre il consumo di energia primaria di oltre il 69.75% e diminuire l’energia termica per il riscaldamento di circa 57.77%. Così, i valori registrati per il consumo annuale specifico di energia primaria e le emissioni annuali specifiche di CO2 equivalenti saranno posizionati dopo l’intervento, sotto i valori imposti dalla Guida per l’ anno di riferimento 2018: 79.67 kWh / mq / anno di energia primaria e 17,63 Kg / mp / anno (equivalente a 24,17 tonnellate) per le emissioni di CO2. Aumentando l’efficienza energetica degli edifici pubblici, sul breve e medio termine, si riducono i costi di manutenzione dell’edificio, assicurando il supporto alle imprese nel settore delle costruzioni e creare nuovi posti di lavoro nel periodo dell’intervento. La parziale produzione di energia utilizzando risorse rinnovabili ridurrà le emissioni di CO2.

 

Risultati attesi

Dettagli risultato – Componente 1

  1. 1 Un edificio efficiente dal punto di vista energetico e rinforzato mediante le opere di intervento volte a:

– Lavori di riabilitazione termica degli elementi dell’involucro edilizio;

– Lavori di risanamento termico del sistema di riscaldamento e dell’acqua calda sanitaria;

– Installazione di sistemi alternativi di generazione elettrica e / o termica;

– Installazione di impianti di climatizzazione, ventilazione naturale per garantire la qualità dell’aria interna;

– Modernizzazione dell’installazione luminosa

– Lavori integrati di gestione dell’energia per gli edifici;

– Riparazioni di intonaci degradati / fessurati della facciata;

– Riabilitazione del sistema di raccolta e di evacuazione delle acque meteoriche a livello della copertura;

– Smantellamento di installazioni e attrezzature apparentemente montate sulle facciate / terrazze dell’edificio, nonché della loro installazione / riadattamento dopo l’intervento

– Ripristino di finiture interne nelle aree di intervento;

– riparazione dei  marciapiedi di protezione danneggiati, al fine di eliminare le infiltrazioni all’infrastruttura della costruzione – Creazione di strutture / adattamento delle infrastrutture per le persone disabili rispettivamente la realizzazione delle rampe di accesso al piano terra e l’organizzazione di un bagno, secondo le norme vigenti

– Lavoro specifico richiesto per ottenere l’approvazione ISU.

 

  1. Indicatore di output – per l’edificio ospedaliero “Sf. Pantelimon “Dipartimento di Pneumoftisiologia

 

Valore all’inizio dell’implementazione del progetto Valore al fine dell’implementazione del progetto (di output)
Livello annuale dei gas con effetto di sera (equivalente in tonnellate di CO2) 74.573 24.177
Consumo annuale di energía primare (kWh/anno) 361.214,01 109.225,24
Indicatore di progetto (aggiuntivo) – Consumo energetico finale annuale nell’edificio pubblico (risorse non rinnovabili) (tep) 31,058 9,394
Indice di progetto (supplementare)

Consumo annuo specifico di energia primare (da fonti non rinnovabili) (kWh / m2 / anno) totale (riscaldamento / raffreddamento, acqua calda sanitaria e non rinnovabili):

271,709 95,717
Consumo annuo di energia primaria da fonti rinnovabili (riscaldamento / raffreddamento) (kWh / anno) totale: 0 16.00 

 

Dopo aver implementato le misure proposte nel Pacchetto di Misure Massime, l’energia prodotta da fonti rinnovabili raggiungerà il 21,83% del consumo totale di energia primaria dell’edificio riabilitato.

Il gruppo target identificato è rappresentato da persone che lavorano e sono curate in ospedale e che beneficeranno direttamente delle opere di riabilitazione termica che verranno eseguite:

– 240 pazienti

– 100 medici, infermieri professionali e infermieri

 

Il periodo di implementazione del progetto è di 43 mesi, rispettivamente dal 01.08.2017 al 28.02.2021.

Beneficiario: Unità Amministrativa Territoriale della Contea di Vrancea, con sede in via Bd. Dimitrie Cantemir, nr. 1, località  Focşani, contea di Vrancea, C.A.P.: 620098, Romania.

Telefono: 0237.213.057 E- mail: contact@cjvrancea.ro

Persona da contattare: Tătăranu Irina – Manager progetto

Investiamo nel tuo futuro! Progetto cofinanziato dal Fondo Europeo

Di Sviluppo Regionale attraverso il Programma Operativo Regionale 2014-2020

www.inforegio.ro | facebook.com/inforegio.ro

Per informazioni dettagliate sugli altri programmi cofinanziati dall’Unione Europea, vi invitiamo a visitare   www.fonduri-ue.ro  www.inforegio.ro facebook.com/inforegio.ro.

 

 

Investiamo nel tuo futuro! Progetto cofinanziato dal Fondo Europeo Di Sviluppo Regionale

attraverso il Programma Operativo Regionale 2014-2020

www.inforegio.ro | facebook.com/inforegio.ro

 

Conținutul acestui material nu reprezintă în mod obligatoriu poziția oficială a Uniunii Europene sau a Guvernului României

[gtranslate]