Il messaggio del Presidente

Indietro
Imagine reprezentativa

Vrancea è un distretto con paesaggi belli e pittoreschi, con tradizioni che vengono dai vecchi tempi, essendo abitata da gente e lavoratore ed orgogliosa.

Per valutare tutte le ricchezze con quali Dio ha dotato questi luoghi, ogni giorno mi chiedo cosa posso fare in più e meglio per il distretto Vrancea. Pertanto, una priorità della pubblica amministrazione del distretto che io ne dirigo è di realizzare investimenti. Sono consapevole, come presidente del Consiglio del distretto di Vrancea, che una moderna infrastruttura si trova alla base dello sviluppo delle località ed è per questo che siamo sempre coinvolti nell’attrarre fondi e iniziare progetti. Nel corso degli anni, il Consiglio del distretto ha ricevuto finanziamenti per più obiettivi e sono orgoglioso del fatto che Vrancea è attiva sui primi posti a livello nazionale in termini di numero e valore degli investimenti attratti nelle infrastrutture.

Lo sviluppo degli obiettivi turistici, il rafforzamento, ripristino e capitalizzazione degli edifici storici è un’altra priorità dell’amministrazione del distretto, e in questo senso ci sono investimenti fatti con fondi europei, che hanno il ruolo di rendere la nostra contea attraente per i turisti, sia nel paese che all’estero.

Il nostro orgoglio, il Festival Internazionale della Vigna e del Vino, rappresenta un vero biglietto da visita per la nostra contea e ci colloca sulla mappa mondiale dei più importanti produttori di vino. Così, nel 2017, il concorso nazionale di vini “Bachus” è diventato il concorso più importante del paese, grazie al gran numero di campioni presentati nel concorso, e le degustazioni e la fiera degli artigiani hanno reso Vrancea la capitale del turismo della viticoltura.

Per me è importante la salute dei cittadini e la fornitura di servizi in strutture mediche ai più alti standard. Pertanto, alla fine dell’anno 2017 ho identificato la soluzione di finanziamento per la costruzione di un nuovo ospedale distrettuale a Focșani, con finanziamenti da U.E. È un progetto importante e definitivo per il mio mandato alla direzione del distretto, un progetto ambizioso a cui tengo molto e spero di essere avviato il prima possibile, perché tutti i cittadini del distretto di Vrancea trarranno beneficio da un atto medico di qualità.

I risultati di tutti i progetti avviati ultimamente saranno visibili in alcuni anni, quando gli abitanti di Vrancea avranno strade modernizzate a livello europeo, edifici di patrimonio bellissimi e curati, e, cosa molto importante, un ospedale nuovo e moderno.

Siamo nel Centenario della Grande Unione dal 1918, in cui onoriamo i nostri eroi che con il loro supremo sacrificio ci hanno lasciato un paese libero, bello e unito. Sui campi di lotta di Marasesti, dove l’idea guida “Attraverso questa terra non si passa!” è diventata storia, è stato iniziato nell’anno 2017 il Parco della Memoria Nazionale “Le Querce di Romania

– 100 Anni di Storia e Dignità” RoMandria, un progetto di grande importanza per la memoria e la coscienza collettiva romena. Ogni eroe che ha sacrificato la sua vita per la Grande Unione, nel 1918 sarà simbolicamente rappresentato in ognuna delle querce 350.000 che formeranno il Parco della Memoria Nazionale.

Credo che l’unità, la libertà e la prosperità debbano essere valori in cui crediamo con santità, perché quando i romeni erano uniti potevano vincere qualsiasi ostacolo e hanno raggiunto tutto ciò che si hanno proposto.

Spero che in futuro realizzerò tutto ciò che mi sono proposto, perché i miei abitanti di Vrancea vivano meglio. 

Quindi che Dio mi aiutasse!

Marian Oprisan

Il Presidente del Consiglio Distrettuale di Vrancea

[gtranslate]